Calendario dell’Avvento – Terza tappa

1 Dicembre.

La Parola per oggi:

Il lupo dimorerà insieme con l’agnello;
il leopardo si sdraierà accanto al capretto;
il vitello e il leoncello pascoleranno insieme
e un piccolo fanciullo li guiderà.
La mucca e l’orsa pascoleranno insieme;
i loro piccoli si sdraieranno insieme.
Il leone si ciberà di paglia, come il bue.
Il lattante si trastullerà sulla buca della vipera;
il bambino metterà la mano nel covo del serpente velenoso.
Non agiranno più iniquamente né saccheggeranno
in tutto il mio santo monte,
perché la conoscenza del Signore riempirà la terra
come le acque ricoprono il mare. (Is 11,1-10)

Pensiero:

All’inizio della creazione regnava la pace descritta dal Profeta Isaia. Non si conosceva la malvagità e il peccato. Dopo il primo atto di disobbedienza alla Parola di Dio, entrò nel mondo ogni sorta di disordine, immoralità, cattiveria. Oggi si dice che tutto è normale. Ognuno può fare della sua vita ciò che vuole. Assurdo! Vivere senza norme morali è la catastrofe, la pandemia più grande della storia. Non dite mai: “che male c’è” dinanzi all’immoralità. Imparate a chiamare per nome le cose.

Domanda del giorno: E’ capitato che io abbia manipolato la Parola del Signore e abbia fatto passare per normale ciò che normale non è?

Impegno del giorno:

Fai altri due piccoli passi verso Gesù che sta per venire.

Primo passo: leggi questa Parola del Vangelo:

In quella stessa ora Gesù esultò di gioia nello Spirito Santo e disse: «Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio e nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo».
E, rivolto ai discepoli, in disparte, disse: «Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete. Io vi dico che molti profeti e re hanno voluto vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono». (Lc 10,21-24)

Secondo passo: Fai un attento e approfondito esame di coscienza. Serviti dei 10 comandamenti per elencare i tuoi peccati. Se trovi qualcosa, prepara il tuo cuore ad accostarsi alla santa confessione.

Segnati con il segno di croce. Ritorna alle tue occupazioni ma non dimenticare durante il giorno di avere dei piccoli pensieri per Gesù.

Don Francesco Cristofaro

Condividi questo articolo sul tuo :

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Per acquistare il nuovo eBooK di Don Francesco clicca sull’immagine o sul Pulsante e segui tutti i passaggi. Una volta terminata l’operazione, riceverai la mail con il libro.

Ultime News

Don Francesco Sostiene

Tutti i Contatti

  • Don Francesco Cristofaro
  • info@donfrancescocristofaro.it
  • Segreteria Organizzazione Eventi
  • 3 5 1 7 7 5 8 8 3 0

Orari Segreteria

Da Lunedi a Venerdi
Mattina 9:00 - 12:00
Pomeriggio 15:00 - 19:00