Calendario dell’Avvento –  Ventiquattresima tappa

22 Dicembre

La Parola per oggi:

«Perdona, mio signore. Per la tua vita, mio signore, io sono quella donna che era stata qui presso di te a pregare il Signore. Per questo fanciullo ho pregato e il Signore mi ha concesso la grazia che gli ho richiesto. Anch’io lascio che il Signore lo richieda: per tutti i giorni della sua vita egli è richiesto per il Signore».
E si prostrarono là davanti al Signore. (1Sam 1,24-28)

Pensiero: La Parola di oggi ci insegna una grande verità. Questa donna chiede una grazia. La riceve. Non dimentica la grazia ricevuta. Torna dal Signore per offrire a Lui lo stesso dono ricevuto. Lui le ha dato un figlio. Lei le offre il figlio. Spesso noi siamo ingrati con il Signore. Ricordate l’episodio del Vangelo? Gesù guarisce 10 lebbrosi e ne ritorna uno soltanto per ringraziare. Chi riceve una grazia dovrebbe vivere in perenne atteggiamento di lode. Spesso, scopriamo che Dio si prega solo nel momento del bisogno.

Domanda del giorno: Quanta gratitudine mostro al Signore? Faccio un cammino realmente evangelico?

Impegno del giorno:

Fai l’esercizio del grazie. Grazie Signore perché…

Primo passo: Medita il Salmo

RIT: Il mio cuore esulta nel Signore, mio Salvatore.

Il mio cuore esulta nel Signore,
la mia forza s’innalza grazie al mio Dio.
Si apre la mia bocca contro i miei nemici,
perché io gioisco per la tua salvezza.

L’arco dei forti s’è spezzato,
ma i deboli si sono rivestiti di vigore.
I sazi si sono venduti per un pane,
hanno smesso di farlo gli affamati.
La sterile ha partorito sette volte
e la ricca di figli è sfiorita.

Il Signore fa morire e fa vivere,
scendere agli inferi e risalire.
Il Signore rende povero e arricchisce,
abbassa ed esalta.

Solleva dalla polvere il debole,
dall’immondizia rialza il povero,
per farli sedere con i nobili
e assegnare loro un trono di gloria.

 

Secondo passo:  Durante la novena di Natale medita e prega un po’ di più.

Segnati con il segno di croce. Ritorna alle tue occupazioni ma non dimenticare durante il giorno di avere dei piccoli pensieri per Gesù.

Don Francesco Cristofaro

Condividi questo articolo sul tuo :

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Per acquistare il nuovo eBooK di Don Francesco clicca sull’immagine o sul Pulsante e segui tutti i passaggi. Una volta terminata l’operazione, riceverai la mail con il libro.

Ultime News

Don Francesco Sostiene

Tutti i Contatti

  • Don Francesco Cristofaro
  • info@donfrancescocristofaro.it
  • Segreteria Organizzazione Eventi
  • 3 5 1 7 7 5 8 8 3 0

Orari Segreteria

Da Lunedi a Venerdi
Mattina 9:00 - 12:00
Pomeriggio 15:00 - 19:00